Seleziona una pagina

Warehouse Management Solution

Ottieni di più dalla gestione informatizzata dei processi logistici.

Un sistema logistico ottimizzato richiede la piena conoscenza dei processi di gestione che è funzione della capacità di acquisire dati dall‘operatività aziendale, trasformarla in informazioni e renderle disponibile ai diversi livelli decisionali: responsabile di magazzino, direttore operations, top management aziendale.
La piattaforma Agile, grazie alla piena integrabilità con i sistemi informativi presenti in azienda, consente di acquisire ed omogeneizzare in modo automatico i dati provenienti da diverse fonti in un unico data base accessibile in cloud.
Scopri come le soluzioni Agile per il Wharehouse Management possono aiutarti a migliorare il governo dei processi della tua azienda

Perché automatizzare i processi logistici oggi?

Il vantaggio competitivo di un sistema logistico dipende dalla sua capacità di rendere veloci e sicure le operazioni di movimentazione e stoccaggio attraverso il governo dei flussi informativi ad essi collegati. Dato il crescente fabbisogno informativo connesso alla crescente quantità di dati associati a singole unità di carico o di movimentazione tale attività non può essere svolta manualmente e richiede l’utilizzo di nuove tecnologie per l’automazione di processi totalmente o parzialmente strutturati.

L’automazione dei processi attraverso lo sviluppo in Agile consente di realizzare una logistica efficiente, integrata e sostenibile grazie a:

  • informazioni sempre disponibili in tempo reale sullo stato del magazzino (RealTime Elaboration)
  • una sicura e veloce rintracciabilità dei materiali (Riable Information)
  • la corretta pianificazione delle attività degli operatori in magazzino con la possibilità di anticipare le necessità operativa (Behind Visible Line Operation).
  • l’ottimizzazione degli spazi e delle operazioni di inbound e outbound logistics
  • la riduzione degli errori umani in fase di carico in magazzino, picking, packing e delivery

L’interoperabilità dei sistemi

L’Interoperabilità è la capacità di un sistema di operare con altri senza che questo richieda particolari sforzi di integrazione o adattamento da parte dell’utente.

Grazie a una maggiore capacità di governo dei processi aziendali è possibile conseguire una notevole riduzione dei tempi, costi ed errori nel trattamento dell’informazione migliorando nel contempo i livelli di efficienza e di efficacia della propria organizzazione.

Con un approccio di sviluppo modulare è possibile progettare soluzioni complementari e integrabili con sistemi esterni, quali Strumenti di misura, PLC, fino a complesse condivisioni di dati con sistemi Erp nazionali e internazionali tramite protocolli EDM (Electronic Data Processing)

Con questi presupposti, le soluzioni sono complete e autonome, ma hanno sistemi di interfacciamento standard con la possibilità di gestire chiamate ad applicativi esterni.

I vantaggi del cloud ibrido per la supply chain

Spesso le aziende utilizzano infrastrutture, piattaforme, applicazioni e strumenti per la gestione logistica di diversi fornitori. Strumenti proprietari diversi che non sono sviluppati per comunicare tra di loro e applicazioni che operano in cloud con estrema lentezza. È necessario connettere gli ambienti attraverso un'infrastruttura, una gestione e uno sviluppo più avanzati, capace di integrarsi, non sostituirsi con gli ERP e i sistemi esistenti in azienda,

Una infrastruttura basata su cloud ibrido consente di modificare e aggiornare attività e processi di gestione in qualsiasi momento e luogo a seconda delle esigenze aziendali, grazie anche al supporto di un team di progettisti all’avanguardia, che mantengono le soluzioni Agile facilmente scalabili e tecnologicamente avanzate.

I moduli contenuti nella soluzione
N

Accettazione - ingresso merce

Interfacciato con ERP gestionale gestisce:

  • la registrazione dei documenti di carico in magazzino, le fasi di conteggio e di creazione delle unità di carico, la identificazione delle stesse mediante etichette;
  • lo smistamento dei mancanti (cross-docking);
  • le fasi di stoccaggio, con algoritmi che consentono di guidare gli operatori a ubicare il materiale in maniera conforme alle regole aziendali;
  • Generazione del movimento di carico su ERP con identificazione di quantità ordinate e ricevute.

Si interfaccia con il modulo Controlli della Soluzione Quality, per guidare la corretta ubicazione del materiale in fase di controllo.

N

Liste di prelievo

Interfacciato con il gestionale per riceve le informazioni relative agli ordini (produzione, conto lavoro, clienti). Le informazioni sono organizzate in liste di prelievo.
Questo modulo provvede ad assegnare il materiale disponibile in base a priorità di politiche di servizio, configurabili in funzione delle esigenze aziendali.
Inoltre, il sistema organizza le attività di picking in funzione della specificità dei mezzi di movimentazione utilizzati e delle zone di magazzino.
Utilizzando dispositivi mobile, gli operatori sono guidati nelle missioni di prelievo, con percorsi ottimizzati, secondo logiche di prelievo per singolo ordine, massivo con successivo sventagliamento, pick and pack. Ogni movimento di prelievo, se necessario, viene inoltrato al gestionale per gli opportuni aggiornamenti.
N

Modulo statistiche

Propone una serie di grafici statistici sulle attività e icosti di manutenzione degli asset aziendali.
Elabora anche una serie di indicatori base sulle manutenzioni.

N

Versamenti

Gestisce automatismi di allineamento dati con l’ERP gestionale. Produce un movimento di versamento a magazzino al termine di ogni attività di produzione, permettendo in tal modo la tracciabilità del materiale.
N

Inventari

Gestisce inventari totali o rotativi. Seleziona gli articoli da inventariare e predispone la operatività per la rilevazione delle UDC contate.
Il modulo è corredato di reportistica relativa a:

  • differenze di inventario
  • aggiornamento/correzione delle giacenze.
N

Spedizioni

Gestisce la preparazione degli imballi in spedizione, controllando gli articoli che vengono via via posti nei colli. Alla conclusione del processo viene emessa la packing list.
A completamento del modulo è attivabile un processo che pilota il caricamento dei colli sugli automezzi di spedizione.
I moduli a progetto
N

Indicatori

Per impostare KPI, Indicatori e Grafici relative alla efficienza e costi di movimentazione.
Il modulo contiene alcuni indicatori standard.
N

Integrazione

Per interfacciare strumenti di varia tipologia a support degli operatori di magazzino: PLC, Bilance, Lettori ottici, contapezzi, in base a specifiche organizzative delle singole aziende.