Seleziona una pagina

Maintenance Management Solution

Pianifica in modo intelligente le attività di manutenzione dei tuoi assets

Un sistema di gestione delle attività manutentive deve consentire di pianificare operazioni di intervento stabili e continue con l’obiettivo di migliorare i parametri di MTBF (Mean time between failures) o MTTF (mean time to failure) e di MDT (mean down time) evitando l’insorgere di problematiche e rischi che possono condizionare i livelli di efficienza o compromettere addirittura la continuità del ciclo di produzione o di erogazione dei servizi.
Le soluzioni per il maintenance management sviluppate con la piattaforma Agile, grazie alla facile integrabilità e la raccolta in tempo reale di dati provenienti da sistemi informativi presenti in azienda, consentono di gestire in modo semplice e automatico tutte le operazioni legate alle attività manutentive  ottimizzando l’impiego di risorse fisiche, tecnologiche e umane presenti in azienda.

La soluzione applicativa ha l’obiettivo di soddisfare sia le aziende che vogliono inventariare e gestire i propri assets (impianti, macchinari, stampi, strumenti, autovetture, arredamenti, ecc.), sia le aziende che hanno necessità di gestire l’assistenza post-vendita del proprio parco clienti (assistenza e manutenzione di macchine e impianti a contratto).

Scopri come le soluzioni Agile per il Maintenance Management possono aiutarti a migliorare la qualità dei processi aziendali.

Perché automatizzare i processi legati alle attività di manutenzione?

Le strategie di manutenzione per l’efficientamento dei processi di produzione assumono caratteristiche diverse a seconda dalla capacità di un'azienda di valutare lo stato di usura dei propri assets e la possibilità di ridurre al minimo gli interventi correttivi predisponendo attività preventive e azioni di intervento risolutive del problema.
Quanto più l’azienda ha a disposizione informazioni sui propri assets attraverso la raccolta, elaborazione e monitoraggio automatico dei dati sul loro utilizzo tanto più le strategie di manutenzione si spostano da un approccio preventivo ad uno più evoluto, di tipo predittivo, grazie alle nuove tecnologie messe a disposizione dal mercato ICT.
Implementare inoltre strumenti diagnostici e di analisi per ottimizzare la disponibilità di risorse, l'affidabilità e il ciclo di vita degli asset consente di ottenere maggiori rendimenti dagli investimenti sostenuti dall’azienda.

Integrazione con sistemi IoT e centralizzazione delle informazioni per i programmi di manutenzione

I processi di manutenzione richiedono una gestione coordinata di numerose attività tra cui la calendarizzazione degli interventi, registrazione delle operazioni di riparazione e sostituzione, monitoraggio delle scadenze in ambito sicurezza, gestione delle procedure inventariali. La possibilità di centralizzare le informazioni provenienti sia dal gestionale sia dai dispositivi connessi agli impianti come PLC e sensori IoT, permette di realizzare un DataBase unici con cui alimentare sistemi Cyber-Fisici di macchine, impianti o processi in grado di simulare in virtuale il comportamento degli stessi.
Questo permette di estendere il ciclo di vita degli assets, ridurre i costi di manutenzione e ottimizzare le risorse tecniche e umane impiegate.
Le soluzioni per il maintenance management sviluppate con la piattaforma Agile consentono di realizzare attività di manutenzione di tipo smart basate non solo sulle tecnologie ma anche sulla capacità di comunicare e di collaborare fra operatori, manutentori e azienda.

Il vantaggio delle soluzioni mobile per le attività di manutenzione

Il processo di manutenzione deve essere veloce ed efficace, per questa ragione le aziende devono dotarsi di strumenti idonei a trasmettere informazioni relative all’operatività e ai guasti, consentendo in taluni casi di gestire file multimediali come foto e video per segnalare la presa in carico e lo stato di avanzamento dei lavori. Diventa quindi fondamentale una comunicazione efficace e istantanea che faciliti la social collaboration, la gestione e la diffusione delle conoscenze e, al contempo, possa consentire in qualsiasi momento la gestione degli interventi.

I moduli contenuti nella soluzione

N

Base

Comune denominatore per tutti i moduli della soluzione, contiene Anagrafiche, Profilazione e sicurezza Utenti, Setup Sistema, Piani di Manutenzione, Calendari di Attività.
Corredato di interfacce predisposte per poter acquisire anagrafiche e dati gestionali finalizzati al completamento del registro degli Asset.

N

Piani di manutenzione

Per definire per ogni Asset il piano ordinario di manutenzione, la sua frequenza (ciclica, stagionale, a contatore macchina), la lista di controlli da effettuare e i ricambi e materiali di consumo previsti (da confermare o no in fase di attività). Possibile specificare eventuali strumenti o DPI obbligatori per l’intervento.

N

Richieste di intervento

Richiamabile da portale o via Internet/intranet, per descrivere macchinario e guasto, con la possibilità di inserire immagini e/o documenti di accompagnamento, fornire evidenza dello stato della richiesta e della messaggistica di interscambio.

N

Manutenzioni

Per la Consuntivazione delle attività, si adatta sia a derivanti dal Piano di Manutenzione programmata (generazione automatica di Ordini di Manutenzione) sia da Interventi a richiesta (generazione automatica di Rapporti di Intervento). Contengono il riepilogo delle attività e dei ricambi utilizzati. Costituiscono la base per effettuare analisi periodiche di costi e calcolo indicatori sugli Assets.

N

Registro Beni Aziendali

Costituisce il repository informatico di tutti i dati e le informazioni sugli asset in manutenzione, filtrabile per cliente o unità operative.
Aggancia statistiche sugli interventi e indici funzionali, collegati ai costi di manutenzioni o alle efficienze dell’Assets.

N

Magazzino Ricambi

Interfacciabile con il gestionale. Permette di gestire l’entrata dei ricambi, l’etichettatura e la loro assegnazione a magazzino ricambi o a unità mobile di assistenza. In base alla elaborazione dei programmi impegna I materiali e stampare liste di prelievo. Interfaccia tablet o terminalini per guidare il prelievo dei ricambi e automatizzare la fase di assegnazione e di scarico magazzino.
Grazie ai parametri di scorta minima e di lotto di riordino, preavvisa quando il ricambio è sottoscorta e predispone il riordino.
Si interfaccia con il modulo Controlli della Soluzione Quality, per guidare la movimentazione del materiale in fase di controllo in accettazione.

Moduli opzionali

N

Strumenti

per gestire la strumentazione a support delle manutenzioni o assegnata alle unità mobile.
Completo di Anagrafica Strumenti, Cicli Taratura, Pianificazione interventi, Gestione Eventi (Tarature, Riparazioni, Prestiti, Sospensioni), Rintracciabilità delle misure effettuate. Integrazione con modulo Controlli per lanciare allarmi sull’utilizzo di strumenti starati o da tarare.

N

Rapportini Attività

Contiene la Consuntivazione delle attività e delle Assenze, le Richieste di ferie/permessi/ecc.
Si integra mediante interfaccia con i gestionali per l’importazione di Ordini/Commesse su cui consuntivare le attività.

N

Dossier Dipendenti

Costituisce il repository informatico di tutti i dati e le informazioni dei dipendenti. Può contenere Dati anagrafici, Dati contrattuali, Mansioni, Competenze, Attrezzature in dotazione, Dispositivi Protezione Individuali (DPI) in dotazione, Valutazioni di ruolo, ecc.